Pagina Facebook Twitter

Contributi per spese di investimento dei liberi professionisti

Contributi per spese di investimento dei liberi professionisti
  • 09/11/2017 - Sul BURC n. 79 del 30 ottobre 2017 è stato pubblicato il Decreto Dirigenziale n. 12 del 27/10/2017 della UOD 05 della Direzione Generale "Sviluppo Economico ed Attività Produttive" con il quale sono stati pubblicati gli elenchi, in ordine cronologico, delle domande pervenute nei termini, con specifica indicazione "con priorità" e "senza priorità, relativi all'Avviso per la concessione di contributi finalizzati al finanziamento di programmi di investimento presentati da liberi professionisti operanti sul territorio regionale, approvato con il Decreto Dirigenziale n. 2 del 23/01/2017 e ss.mm.ii. della Direzione Generale Sviluppo Economico ed Attività Produttive.

    DOCUMENTI

    ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    26/07/2017 - Il Decreto Dirigenziale n. 141 del 14/07/2017 ha individuato, quale Responsabile Unico del Procedimento (RUP) , il Dr. Sergio Mazzarella, Dirigente ad interim della Unità Organizzativa Dirigenziale (U.O.D.) 50.02.05, in sostituzione del Dr. Paolo De Felice.

    Il medesimo Decreto ha anche nominato i componenti della commissione di valutazione delle domande di partecipazione all'Avviso.

    ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    11/04/2017 - Si comunica che a seguito di modifiche ed integrazioni al bando avvenute con Decreto Dirigenziale n. 118 del 10/04/2017, pubblicato sul BURC n. 30 del 10 aprile 2017, a decorrere dal:

    - 2 maggio 2017, i soggetti richiedenti, regolarmente registrati, compilano i moduli di domanda e i relativi allegati, accessibili dalla piattaforma;

    - 15 maggio 2017, i richiedenti procedono all’invio del modulo e dei relativi allegati, entro e non oltre le ore 18.00 del 12 giugno 2017, salvo proroghe.

    La piattaforma informatica è raggiungibile al seguente indirizzo:

    http://sid2017.sviluppocampania.it

    ---------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    31/03/2017 - Avviso per la concessione di contributi finalizzati al finanziamento di programmi di investimento presentati da liberi professionisti operanti sul territorio della Regione Campania.

    Come indicato nell'Art. 11-comma3 dell'avviso (Modalità e termini di presentazione della domanda di contributo), la fase di presentazione dell'istanza si articola come segue:

    • I soggetti richiedenti si registrano nell'apposita sezione, raggiungibile dai siti web indicati (indirizzo della piattaforma sid2017.sviluppocampania.it), resa accessibile entro il 60° giorno (24 Marzo 2017) dalla pubblicazione dell'Avviso sul Bollettino Ufficiale della Regione Campania (BURC).
    • A decorrere dal 75° giorno (10 Aprile 2017) dalla pubblicazione dell'Avviso sul BURC, i soggetti richiedenti, regolarmente registrati, compilano i moduli di domanda e i relativi allegati, accessibili sulla piattaforma.
    • A decorrere dal 90° giorno (24 Aprile 2017) dalla pubblicazione dell'Avviso sul BURC, i richiedenti procedono all'invio del modulo e dei relativi allegati, entro e non oltre le ore 18.00 del 31 maggio 2017, salvo proroghe.

    Si evidenzia che la modalità di concessione del contributo è la procedura valutativa a sportello.

    ------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

    23/03/2017 - Dalle ore 10 di venerdì 24 marzo 2017, così come previsto dall’Avviso approvato con Decreto Dirigenziale  n. 2 del 23/01/2017 e pubblicato sul B.U.R. Campania n. 8 del 23 gennaio 2017, sarà attiva sul sito http://sid2017.sviluppocampania.it  un'apposita sezione per la registrazione dei soggetti interessati alla partecipazione al bando, riservato ai liberi professionisti operanti sul territorio regionaleper la presentazione delle richieste di contributo a sostegno delle spese di investimento in impianti e beni intangibili.

    L’avviso ha la finalità di sostenere le attività dei liberi professionisti, in forma singola e/o associata, operanti sul territorio regionale attraverso la concessione di agevolazioni a sostegno di programmi per investimenti materiali e immateriali, prevalentemente per l’innovazione tecnologica e digitale con particolare riguardo alle tecnologie abilitanti.

    Possono presentare domanda di agevolazione i liberi professionisti, in quanto soggetti che esercitano attività economica, che si trovino in una delle seguenti condizioni:

    1.a) siano liberi professionisti in forma singola che abbiano eletto a luogo di esercizio prevalente dell’attività professionale uno dei Comuni della Regione Campania;

    1.b) siano “aspiranti liberi professionisti in forma singola” ossia persone fisiche, non ancora in possesso di una partita IVA riferibile all’attività professionale che intendono avviare. Tali soggetti sono tenuti, prima dell’adozione del provvedimento di concessione, ad:

    · aprire la partita IVA riferibile all’attività professionale oggetto del programma di investimento presentato.

    · avviare tale attività professionale in un luogo di esercizio in Regione Campania;

    1.c) associazioni tra professionisti mono e multidisciplinari aventi il luogo principale di esercizio nel territorio della Regione Campania.

    I soggetti proponenti sono tenuti a presentare, a pena di esclusione, la domanda in formato elettronico, accedendo alla citata piattaforma informatica che la Regione Campania renderà accessibile attraverso i link riportati sul sito internet www.regione.campania.it.

    Sono ammissibili alle agevolazioni i programmi di investimento finalizzati all’avvio e allo sviluppo di attività professionali da svolgere in luoghi di esercizio ubicati sul territorio della Regione Campania che presentino spese in attivi materiali e immateriali per l'innovazione tecnologica e digitale pari almeno al 70% del programma di investimento. Tra le spese ammissibili: spese per investimenti materiali (esempio: acquisti macchinari, attrezzature a tecnologia avanzata, ecc.); spese per investimenti immateriali (esempio: acquisto brevetti, licenze, software, certificazioni, ecc.).

    L’Avviso è stato approvato con Decreto Dirigenziale n. 2 del 23.01.2017 della Direzione Generale per lo Sviluppo Economico e le Attività produttive, emesso a seguito dell’approvazione da parte della Giunta Regionale della Delibera n. 17 del 17.01.2017 che stabilisce di procedere, nelle more della definizione della exit strategy, alla programmazione di 10 milioni di euro, quale prima quota dei rientri POR FESR 2007-13 dell’iniziativa Jeremie Campania, per misure agevolative a favore dei liberi professionisti operanti sul territorio regionale.

    ·         Visualizza l’avviso

    La presente è una descrizione sintetica e non esaustiva dell’Avviso. Le informazioni complete sono reperibili dalla documentazione pubblicata sul BURC.