Pagina Facebook Twitter

Lettera E

  • Ente capofila
    Ente che, nell'ambito di un accordo fra Pubbliche Amministrazioni, è deputato a svolgere attività amministrative anche per conto degli altri o, comunque, di coordinarne l'azione al fine di raggiungere obiettivi condivisi. In base all'attività che l'Ente capofila è chiamato a svolgere, si utilizzano gli strumenti di collaborazione interistituzionale più idonei (Accordo di Programma, Convenzione ecc.).

    Enti locali
    Gli Enti locali territoriali previsti dall’ordinamento vigente sono le Regioni, le Province e i Comuni; in senso più lato, a questa categoria di Enti possono essere ricondotte altre forme istituzionali operanti in ambito locale, in particolare per l’esercizio associato dei servizi pubblici, quali le Aree metropolitane, le Comunità montane, le Unioni di Comuni ed i Consorzi di Enti locali. Infine, un ulteriore comparto - tuttora di dimensioni indefinite, sia dal punto di vista numerico che quantitativo - è quello degli Enti dipendenti e delle Società partecipate dai vari Enti locali territoriali.

     

    TORNA ALL'INDICE