Pagina Facebook Twitter

P.O. FESR Campania 2007-2013, Obiettivo Operativo 2.4 Credito e Finanza Innovativa Avvisi relativi alla Misura "Rafforzamento della Rete dei Confidi regionale”

P.O. FESR Campania 2007-2013, Obiettivo Operativo 2.4 Credito e Finanza Innovativa Avvisi relativi alla Misura
  • Nell’ambito della Misura Rafforzamento della Rete dei Confidi regionale relativa al “Fondo Regionale per lo sviluppo delle PMI campane” (P.O.FESR Campania 2007-2013, Obiettivo Operativo 2.4 - azione b), si pubblicano gli Avvisi dei tre Confidi - Italia Com-Fidi S.c. a R.L., Garanzia Fidi Sud S.c.p.a. e Confidi Regione Campania S.c.p.a. - assegnatari delle risorse stanziate per la Misura dal “Fondo”, la cui gestione è affidata a Sviluppo Campania SpA, Società in house della Regione Campania.

    I suddetti Avvisi disciplinano il rilascio di garanzie mutualistiche da parte dei Confidi assegnatari a favore delle imprese richiedenti che saranno ammesse alle agevolazioni, garanzie concesse a protezione di finanziamenti erogati dalle banche alle stesse imprese beneficiarie.

    La ripartizione fra i Confidi assegnatari della disponibilità finanziaria complessiva della Misura, pari a 12 milioni di euro, consentirà agli stessi la collocazione in Campania di finanziamenti per un totale di 60 milioni di euro, in ragione di un moltiplicatore minimo, stabilito nel rapporto di 1/5 da applicare allo stanziamento originario.

    Italia Com-Fidi S.c.a R.L.    

    • Risorse Assegnate:  4.728.923,33
    • Finanziamenti da collocare: € 23.644.616,65             

    Garanzia Fidi Sud S.c.p.a      

    • Risorse Assegnate: € 3.674.286,97
    • Finanziamenti da collocare: € 18.371.434,85

    Confidi Regione Campania S.c.p.a

    • Risorse Assegnate: € 3.596.789,70 
    • Finanziamenti da collocare: € 17.983.948,50

    Il rilascio della garanzie mutualistiche alle imprese beneficiarie è previsto entro il 30 novembre 2016, mentre l’erogazione dei finanziamenti dovrà avvenire non oltre il 30 gennaio 2017.

    per informazioni cliccare qui

     

     

    O.N. / 10-5-2015