Pagina Facebook Twitter

Cosa si intende per Controlli di I Livello?

  • Il controllo di I livello, espletato in concomitanza con la gestione degli interventi, è rappresentato dall’insieme dei controlli che accompagnano l’attività dei Responsabili di Obiettivo Operativo, dei Beneficiari, dell’Autorità di Gestione, di Certificazione e degli Organismi Intermedi. Tale controllo verte sul rispetto della vigente normativa, comunitaria e nazionale, sulla ammissibilità delle spese, sulla regolarità e completezza della documentazione trasmessa e conservata oltre che sulla effettiva e regolare esecuzione delle operazioni. Si possono quindi distinguere due fasi successive del processo di controllo:

    • controllo amministrativo-contabile della documentazione conservata presso gli appropriati livelli gestionali;

    • controllo in loco, ovvero verifica dell’effettività delle attività realizzate e/o dei beni servizi forniti/erogati. Le verifiche in loco sono svolte su un campione di operazioni, devono essere, successive alle verifiche amministrative su base documentale, ed effettuate sul gruppo di operazioni da cui è stato estratto il campione. In particolare, le verifiche in loco devono riguardare operazioni che abbiano generato una spesa già rendicontata.