Pagina Facebook Twitter

Asse 4 Energia sostenibile

  • Obiettivo fondamentale della strategia Europa 2020:"Ridurre le emissioni di gas a effetto serra di almeno il 20 % rispetto ai livello del 1990 o del 30% se sussistono le condizioni necessarie; portare al 20% la quota delle fonti di energia rinnovabile nel nostro consumo finale di energia; e migliorare del 20 % l'efficienza energetica".

    L’Asse 4 è finalizzato all’implementazione di interventi che massimizzano i benefici in termini di risparmio energetico e utilizzo di fonti rinnovabili.

    In particolare sono previste azioni volte alla riduzione dei consumi negli edifici e nelle strutture pubbliche o a uso pubblico e all’efficientamento energetico delle piccole e medie imprese, anche mediante l’introduzione di innovazioni di prodotto e/o di processo.

    Al fine di razionalizzare la crescita delle fonti diffuse di energia rinnovabile, l’asse interviene anche sulle reti di distribuzione dell’energia al fine di dotarle di tecnologie intelligenti smart grids, in sinergia con gli Obiettivi Tematici 1 e 2 e con azioni complementari a quelle previste nel PON “Imprese e Competitività”.

    L’asse 4 finanzia, inoltre, il potenziamento dei servizi di mobilità sostenibile al fine di contribuire al miglioramento dell’efficienza energetica e alla riduzione delle emissioni inquinanti per il miglioramento della qualità dell’aria. Sono previste complementarietà con il PON “Città Metropolitane” e si inseriscono in questo quadro i 2 Grandi Progetti: Sistema della Metropolitana regionale – Completamento della Ferrovia Metro Campania Nord-Est e Completamento delle opere della metropolitana di Napoli tratta Municipio/Garibaldi/Centro Direzionale, c.d. “Linea1”.

    Inoltre, nell’ambito dell’Asse, la Regione intende realizzare e potenziare i sistemi di interscambio tra modalità diverse di spostamento e relative attrezzature e migliorare, tanto da un punto di vista quantitativo che qualitativo, il materiale rotabile.

    Coerentemente all’approccio integrato allo sviluppo territoriale, è riservata una quota finanziaria destinata ai comuni singoli o associati con popolazione superiore ai 30.000 ed inferiore ai 50.000 abitanti che proporranno una strategia di sviluppo integrata e intersettoriale.

     

    Dotazione finanziaria
    Sostegno dell'Unione (A): 462.311.133,00 euro
    Contropartita nazionale (B): 154.103.711,00 euro
    Finanziamento totale (A+B): 616.414.844,00 euro
    Percentuale destinata all'asse rispetto al sostegno totale dell’Unione al POR: 14,98%

     

    Struttura dell’Asse

    Obiettivo tematico 04 - Sostenere la transizione verso un'economia a basse emissioni di carbonio in tutti i settori

    • Priorità di investimento 4b - Promuovere l'efficienza energetica e l'uso dell'energia rinnovabile nelle imprese (1 azione)
      • Obiettivo specifico 4.2 - RIDUZIONE DEI CONSUMI ENERGETICI E DELLE EMISSIONI NELLE IMPRESE E INTEGRAZIONE DI FONTI RINNOVABILI
        • Azione 4.2.1 - Incentivi finalizzati alla riduzione dei consumi energetici e delle emissioni di gas climalteranti delle imprese e delle aree produttive compresa l'installazione di impianti di produzione di energia da fonte rinnovabile per l'autoconsumo, dando priorità alle tecnologie ad alta efficienza
    • Priorità di investimento 4c - Sostenere l'efficienza energetica, la gestione intelligente dell'energia e l'uso dell'energia rinnovabile nelle infrastrutture pubbliche, compresi gli edifici pubblici, e nel settore dell'edilizia abitativa (3 azioni)
      • Obiettivo specifico 4.1 - RIDUZIONE DEI CONSUMI ENERGETICI NEGLI EDIFICI E NELLE STRUTTURE PUBBLICHE O AD USO PUBBLICO RESIDENZIALI E NON RESIDENZIALI E INTEGRAZIONE DI FONTI RINNOVABILI
        • Azione 4.1.1 - Promozione dell’eco-efficienza e riduzione di consumi di energia primaria negli edifici e strutture pubbliche: interventi di ristrutturazione di singoli edifici o complessi di edifici, anche con alto valore dimostrativo, installazione di sistemi intelligenti di telecontrollo, regolazione, gestione, monitoraggio e ottimizzazione dei consumi energetici (smart buildings) e delle emissioni inquinanti anche attraverso l’utilizzo di mix tecnologici
        • Azione 4.1.2 - Installazione di sistemi di produzione di energia da fonte rinnovabile da destinare all'autoconsumo associati a interventi di efficientamento energetico dando priorità all’utilizzo di tecnologie ad alta efficienza
        • Azione 4.1.3 - Adozione di soluzioni tecnologiche per la riduzione dei consumi energetici delle reti di illuminazione pubblica, promuovendo installazioni di sistemi automatici di regolazione
    • Priorità di investimento 4d - Sviluppare e realizzare sistemi di distribuzione intelligenti che operano a bassa e media tensione (2 azioni)
      • Obiettivo specifico 4.3 - INCREMENTO DELLA QUOTA DI FABBISOGNO ENERGETICO COPERTO DA GENERAZIONE DISTRIBUITA SVILUPPANDO E REALIZZANDO SISTEMI DI DISTRIBUZIONE INTELLIGENTI
        • Azione 4.3.1 - Realizzazione di reti intelligenti di distribuzione dell’energia (smart grids) e interventi sulle reti di trasmissione strettamente complementari, introduzione di apparati provvisti di sistemi di comunicazione digitale, misurazione intelligente e controllo e monitoraggio come infrastruttura delle “città” e delle aree periurbane
        • Azione 4.3.2 - Realizzazione di sistemi intelligenti di stoccaggio asserviti a reti intelligenti di distribuzione (smart grids) e a impianti di produzione da FER
    • Priorità di investimento 4e - Promuovere strategie di bassa emissione di carbonio per tutti i tipi di territorio, in particolare per le aree urbane, inclusa la promozione della mobilità urbana multimodale sostenibile e di misure di adattamento finalizzate all'attenuazione delle emissioni (3 azioni)
      • Obiettivo specifico 4.6 - AUMENTO DELLA MOBILITÀ SOSTENIBILE NELLE AREE URBANE
        • Azione 4.6.1 - Realizzazione di infrastrutture e nodi di interscambio finalizzati all’incremento della mobilità collettiva e alla distribuzione ecocompatibile delle merci e relativi sistemi di trasporto
        • Azione 4.6.2 - Rinnovo del materiale rotabile
        • Azione 4.6.3 - Sistemi di trasporto intelligenti