Pagina Facebook Twitter

World Urban Forum, da Napoli un nuovo "Futuro Urbano"

World Urban Forum, da Napoli un nuovo banner-interventi
  •  

    Napoli ha ospitato, dal 1 al 7 settembre, la sesta edizione del World Urban Forum che ha avuto come tema principale: “Il Futuro Urbano”.

    Il World Urban Forum è un convegno internazionale istituito da UN-Habitat, l’Agenzia delle Nazioni Unite per gli Insediamenti Umani con sede a Nairobi, ed ha l’obiettivo di esaminare e monitorare il problema della rapida urbanizzazione delle città e dell’impatto sulle comunità e sulle economie. Il Forum si svolge ogni due anni in una città diversa richiamando un gran numero di esperti da tutto il mondo.

    Il forum è stato l'appuntamento per discutere ed esaminare le implicazioni della crescita demografica nei contesti urbani, cercando di trovare nuove forme e nuove pratiche di miglioramento della qualità della vita, intesa in senso lato come benessere economico e realizzazione personale attraverso processi di urbanizzazione sostenibile.

    I temi della sesta edizione del forum sono stati:

    ·         Pianificazione urbana: istituzioni e regolamentazione. Miglioramento della qualità della vita

    ·         Equità e prosperità: distribuzione della ricchezza ed opportunità

    ·         Produttività delle città: città innovative e competitive

    ·         Mobilità urbana, energia e sostenibilità ambientale

    Su questi argomenti si sono svolti 163 appuntamenti complessivi fra dialoghi, tavole rotonde ed eventi di networking. Cuore della discussione è stato il Padiglione Italia, che ha ospitato numerosi eventi. Oltre 8 mila i partecipanti accreditati da 152 paesi e oltre 30 mila i visitatori tra area espositiva e zona dei lavori.

    La sesta edizione del World Urban Forum si è tenuta alla Mostra d’Oltremare ed è stata organizzata da  UN-Habitat, e Regione Campania, attraverso la Fondazione Campania dei Festival, con il sostegno del Fondo europeo di Sviluppo Regionale.

    L’attività è rientrata nelle azioni del FESR, nell’ambito dell’obiettivo operativo 1.10 “La Cultura come Risorsa”.

     

06-09-2012